Presentazione

NATURA E FINALITÀ

L’Istituto Superiore di Scienze Religiose (ISSR), promosso dalla Diocesi di Padova, è una istituzione accademica ecclesiastica collegata alla Facoltà Teologica del Triveneto ed è in sinergia con gli altri Istituti Superiori di Scienze Religiose e gli Istituti Teologici affiliati presenti sul territorio della Regione Conciliare delle Venezie tramite un “sistema a rete”. È stato eretto il 23 marzo 2006, con decreti della Congregazione per l’Educazione Cattolica (prot. n. 992/2005).

In questi anni si è adeguato alle richieste normative ed ha affrontato le verifiche ecclesiastiche: il “Rapporto della Commissione esterna per la valutazione della Facoltà Teologica del Triveneto e dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Padova” (cfr. www.avepro.va – sezione “Rapporti valutazione”), stilato dalla Commissione AVEPRO a seguito della visita compiuta dal 6 all’8 maggio 2013, certifica che la qualità accademica degli studi (didattica, ricerca, organismi di gestione e di servizio) è conforme agli standard indicati dal “Processo di Bologna”. Uguale parere positivo è giunto dalla visita della Commissione del Servizio Nazionale per gli Studi Superiori di Teologia e di Scienze Religiose del 6 febbraio 2014.

ORDINAMENTO DEGLI STUDI E TITOLI CONSEGUITI

Il curricolo degli studi ha la durata di cinque anni ed è suddiviso in due parti: un triennio e un biennio.

Nel triennio vengono trattate scientificamente tutte le fondamentali discipline teologiche, bibliche e filosofiche che conducono al primo grado accademico di Laurea in Scienze Religiose.

Nel biennio si dà spazio alle discipline di specializzazione degli indirizzi pedagogico-didattico e artistico-pastorale trattati in prospettiva interculturale e di dialogo interreligioso. Il ciclo di specializzazione si conclude con il conseguimento del secondo grado accademico di Laurea Magistrale in Scienze Religiose.

Il biennio è finalizzato all’apprendimento di requisiti e competenze professionali richiesti agli operatori in ambito culturale ed educativo, scolastico e pastorale. A tale scopo vengono promosse iniziative di ricerca e di approfondimento che consentono allo studente di realizzare un percorso di studi adeguato alle proprie aspettative e attitudini personali. Gli incontri sono aperti a tutti, coinvolgono docenti e studenti dell’Istituto e valgono per l’aggiornamento professionale degli insegnanti di religione cattolica.

La frequenza alle lezioni è obbligatoria.

DESTINATARI

I corsi intendono offrire una formazione teologica accademica aperta a laici e a religiosi per:

  • formare gli insegnanti di Religione Cattolica;
  • l’assunzione di competenze professionali di operatori pastorali, mediatori e facilitatori interculturali;
  • favorire una più cosciente e attiva partecipazione ai compiti di evangelizzazione nel mondo contemporaneo.